Si può dimagrire il viso in una settimana?

Dimagrire il viso in una settimana, è possibile? Quali sono i migliori trucchi e le strategie alimentari che aiutano a “sgonfiare” le guance ed il contorno del visage? Non esiste una ricetta “standardizzata” e preconfezionata per dimagrire i contorni del viso che appare con il tempo appesantito e con un carnato “spento”.

Per affinare il viso in appena sette giorni ecco la guida giusta per te che ti aiuta, in un breve lasso di tempo, a dimagrire in modo efficace senza perdere la tonicità del tessuto epiteliale che deve apparire radioso e compatto.

Quando si vogliono raggiungere risultati in un breve lasso di tempo, è importante prestare l’attenzione a non incorrere nell’errore di cagionare la comparsa delle rughe e rughette. Ecco il “mixage” di tecniche valide per dimagrire il viso in una settimana. 

Read moreSi può dimagrire il viso in una settimana?

Grasso addominale: cos’è e come eliminarlo

Il problema del grasso addominale è un inestetismo estetico e salutare che interessa tutte le donne che, con l’avanzare dell’età e con alterazioni ormonali, vedono ogni giorno l’accumularsi di riserve lipidiche.

Per combattere i cuscinetti di adiposità che si vengono a localizzare sulla pancia, è importante seguire utili consigli che consentano di riattivare l’accelerazione metabolica, l’eliminazione di tossine e di gas intestinali, la microcircolazione dell’organismo e la ritenzione idrica.

Ecco i rimedi naturali per combattere definitivamente il grasso localizzato sulla regione addominale: dieta alimentare corretta ricca di fibre abbinata ad un piano ginnico ad hoc, all’esecuzione quotidiana di esercizi addominali e all’applicazione di creme anticellulite.

Vediamo in questa guida che cos’è il grasso addominale o viscerali, quali sono le possibili cause e come combatterlo. 

Read moreGrasso addominale: cos’è e come eliminarlo

Metabolismo lento: da cosa dipende?

Uno dei problemi maggiori che si riscontra in soggetti affetti da obesità e da eccesso ponderale riguarda il rallentamento metabolico. Che cosa significa avere il metabolismo lento? Quali sono le cause principali? Sono tutti quesiti molto interessanti che devono destare l’attenzione di tutti coloro che, pur seguendo diete dimagranti ferree e rigide, non riescono comunque a tenere sotto controllo il proprio peso e a raggiungere il peso forma ideale.

Soffrire di rallentamento metabolico comporta come diretta conseguenza l’inevitabile aumento ponderale, l’accumulo di riserve lipidiche e, a lungo andare, problemi di salute non indifferenti.

Un metabolismo basale lento è un chiaro e palese campanello d’allarme che deve porre ogni soggetto sull’allerta per ricercare la causa o le cause da cui dipende il rallentamento delle funzioni considerate vitali per bruciare e produrre l’energia quotidiana. 

Read moreMetabolismo lento: da cosa dipende?

Cosa mangiare per avere la pancia piatta

Addome appesantito e visibilmente gonfio? Per chi soffre di accumulo lipidico addominale e per chi vuole raggiungere l’obiettivo di sgonfiare la pancia ed ottenere in poche settimane un ventre perfetto e piatto, è importante iniziare da un corretto stile di vita alimentare.

Le best practices dei nutrizionisti e dei medici suggeriscono che esistono tantissimi alimenti da consumare e mettere in tavola che aiutano a sgonfiare lo stomaco, a “pulire” l’intestino dalle tossine accumulate con il tempo e a mantenere una pancia tonica, rassodata e piatta senza soffrire.

Tutti gli esperti di scienze alimentari sono concordi che assumere cibi ricchi di fibre alimentari come quelle contenute nei cereali integrali, nella frutta e verdura fresca di stagione, nella frutta secca (noci, noccioli, uvetta, etc.) e nei semi aiutano ad ottenere una pancia piatta senza riserve lipidiche e “rotolini” di troppo in pochissime settimane.

Questa guida si propone di aiutare ogni donna che voglia veramente Dimagrire al Top e raggiungere il suo obiettivo di ridurre la circonferenza della regione addominale nel minore tempo possibile e in salute. 

Read moreCosa mangiare per avere la pancia piatta

Guance gonfie: cosa fare?

Viso appesantito “a luna piena” e guance gonfie? Cosa fare per combattere questo problema che interessa la maggior parte delle donne con troppo chili in eccesso?

Chi accusa problemi di faccia “a pallone” ha un aspetto estetico non troppo “roseo”: il viso appare eccessivamente gonfio, stanco e con evidenti accumuli lipidici depositati intorno all’area oculare, sulle gote e, soprattutto, sul collo.

Oltre all’eccesso lipidico, uno dei problemi maggiormente diffusi per chi mostra un volto con guance gonfie è riconducibile alla ritenzione idrica.

Che fare? Come combattere questo inestetismo estetico e salutare? È possibile dimagrire il viso in breve tempo e migliorare i tratti somatici? Tutto è possibile, basta seguire la “ricetta” giusta per dimagrire in breve tempo e per ridonare al proprio ovale un aspetto esteticamente migliore, rassodato e lucente.

Vediamo in questa guida quali tecniche e metodi scientifici migliori per dimagrire le guance gonfie, ecco cosa fare. 

Read moreGuance gonfie: cosa fare?

Cosa mangiare per dimagrire i fianchi?

Vuoi dimagrire i fianchi in modo veloce? Cosa mangiare e consumare a tavola? Non è assolutamente semplice ridurre i “rotolini” e l’eccesso lipidico che si sono depositati con il tempo lungo i fianchi e la zona addominale.

Alterazioni metaboliche, sedentarietà, stile di vista scorretto, alimentazione errata, disequilibri ormonali possono cagionare un eccesso ponderale ed un accumulo lipidico in determinate zone “critiche”.

I fianchi sono sicuramente una delle parti più “insidiose” e dimagrire in modo veloce e con effetti immediati non è assolutamente semplice: occorre seguire un regime alimentare suddivido in due fasi (la prima di dimagrimento veloce e rapido con effetti immediati, la seconda di mantenimento nel tempo).

Quale regime alimentare scegliere? Proteico o ricco di carboidrati? Vediamo in questa guida come dimagrire i fianchi e quali piatti ed ingredienti scegliere da consumare a tavola. 

Read moreCosa mangiare per dimagrire i fianchi?

Accelerare il metabolismo in modo naturale

Per dimagrire e perdere peso una delle regole d’oro da non trascurare e da non perdere mai di vista è quella di accelerare il metabolismo basale. Ma come fare per incrementare la velocità con cui il nostro organismo umano brucia energia e utilizza le riserve di lipidi accumulate?

Si tratta di un quesito molto interessante a cui ogni donna vorrebbe dare la risposta adeguata per combattere grasso ed eccessi lipidici che si formano con l’avanzare dell’età, il cambiamento ormonale, la sedentarietà, uno stile di vita scorretto e con la menopausa.

Niente paura è possibile accelerare il metabolismo in modo naturale: basta seguire i giusti trucchi e valide strategie nutrizionali per continuare a bruciare velocemente i grassi e a “sprecare” calorie non solo durante la giornata, ma anche durante le ore di sonno e di riposo.

Sembra quasi impossibile accelerare il metabolismo quando si è giunti ad una certa età o dopo che si sono accumulati troppi chili da perdere, in effetti non è così e si può raggiungere in un breve lasso di tempo l’obiettivo di dimagrire e di mantenere il peso forma senza fare troppi sacrifici.

Questa guida si propone di consigliare i rimedi più naturali che possono essere seguiti da ogni soggetto umano che debba fare i conti con l’aumento ponderale e con l’accumulo di “riserve” lipidiche dovute all’età, al rallentamento metabolico, ad abitudini alimentari errate, alla non curanza di seguire un piano di allenamento fisico quotidiano, etc. etc. Procediamo con ordine e partiamo proprio dalla definizione di metabolismo basale. 

Read moreAccelerare il metabolismo in modo naturale

Diabete Mellito: cos’è, tipologie e cure

Vivere con il diabete si può? Certamente, non si tratta di una patologia mortale ma di una forma di malattia cronica metabolica caratterizzata dall’incremento nel sangue della concentrazione di glucosio.

In Italia una buona fetta della popolazione convive cronicamente con il diabete mellito, il cui responsabile della comparsa di questa patologia è la produzione insufficiente di insulina.

L’insulina espleta un ruolo assolutamente fondamentale all’interno dell’organismo umano e quando la stessa viene prodotta in quantità non sufficiente dal pancreas, nel sangue si avranno livelli di glucosio più alti del normale (iperglicemia) venendo, di conseguenza, a favorire la comparsa del diabete mellito.

Questa guida si propone di capire che cos’è il diabete mellito, quante tipologie di diabete si possono manifestare, i valori “allarmanti” e sintomi dell’insorgenza del diabete. 

Read moreDiabete Mellito: cos’è, tipologie e cure

Correre fa dimagrire i fianchi?

Il sogno di ogni donna è quello di dimagrire e di perdere peso: da recenti ricerche scientifiche i fianchi sono una delle parti dell’organismo umano più “insidiose” e difficili da trattare.

Con il tempo e con l’aumento ponderale, l’eccesso adiposa si accumula quasi a “sedimentarsi” lungo la zona dei fianchi e, ciò rende difficoltoso l’applicazione di un trattamento dimagrante localizzato.

Per questo motivo, questa guida si propone di essere un valido aiuto per consentire ad ogni donna di dimagrire i fianchi con la pratica del running, ovvero della corsa.

Il correre all’aria aperta o sul tapis roulant di casa è una pratica strategia che consente di pervenire ad un dimagrimento olistico ma, soprattutto, se abbinato ad una dieta specializzata, consente di ridurre i “cuscinetti” lipidici che si sono accumulati con il tempo lungo i fianchi. 

Read moreCorrere fa dimagrire i fianchi?

Carnitina: quali alimenti assumere?

Sei alla ricerca di un integratore alimentare che ti aiuti a dimagrire? Scopri l’importanza e le funzioni della carnitina, uno dei migliori integratori  in commercio utilizzato in ambito medicale e sportivo. Tuttavia, la carnitina è contenuta anche in numerosi alimenti di origine animale (carne e latte).

Che cos’è la carnitina? Si tratta di un acido carbossilico e pseudo aminoacido che si riviene nei tessuti adiposi ed epidermici degli animali, e in quantità esigue, nelle specie vegetali.

Conosciuta anche come L-carnitina, questo integratore alimentare è possibile assumerlo in concomitanza con uno stile alimentare sano, variegato, equilibrato ed ipocalorico.

Dato che ha effetti interessanti sul dimagrimento dell’organismo umano, la carnitina espleta diverse funzioni che è necessario analizzarle ed approfondirle in questa guida. 

Read moreCarnitina: quali alimenti assumere?