Accelerare il metabolismo in modo naturale

Per dimagrire e perdere peso una delle regole d’oro da non trascurare e da non perdere mai di vista è quella di accelerare il metabolismo basale. Ma come fare per incrementare la velocità con cui il nostro organismo umano brucia energia e utilizza le riserve di lipidi accumulate?

Si tratta di un quesito molto interessante a cui ogni donna vorrebbe dare la risposta adeguata per combattere grasso ed eccessi lipidici che si formano con l’avanzare dell’età, il cambiamento ormonale, la sedentarietà, uno stile di vita scorretto e con la menopausa.

Niente paura è possibile accelerare il metabolismo in modo naturale: basta seguire i giusti trucchi e valide strategie nutrizionali per continuare a bruciare velocemente i grassi e a “sprecare” calorie non solo durante la giornata, ma anche durante le ore di sonno e di riposo.

Sembra quasi impossibile accelerare il metabolismo quando si è giunti ad una certa età o dopo che si sono accumulati troppi chili da perdere, in effetti non è così e si può raggiungere in un breve lasso di tempo l’obiettivo di dimagrire e di mantenere il peso forma senza fare troppi sacrifici.

Questa guida si propone di consigliare i rimedi più naturali che possono essere seguiti da ogni soggetto umano che debba fare i conti con l’aumento ponderale e con l’accumulo di “riserve” lipidiche dovute all’età, al rallentamento metabolico, ad abitudini alimentari errate, alla non curanza di seguire un piano di allenamento fisico quotidiano, etc. etc. Procediamo con ordine e partiamo proprio dalla definizione di metabolismo basale. 

Che cos’è il metabolismo basale e quali fattori hanno un impatto sul rallentamento?

Il Metabolismo basale riveste un ruolo di assoluta importanza nella vita di ogni essere umano dato che è definibile come il processo biochimico che regola quanto riesce a trasformare in modo più o meno veloce le calorie assunte che devono essere “bruciate” espletando le normali funzioni vitali quotidiane (alzarsi, fare colazione, lavarsi, respirare, camminare, mangiare, parlare, fare la spesa, lavorare, etc. etc.).

In buona sostanza, ogni organismo umano brucia maggiore grasso ed energia quando svolge attività fisica, quando studia, lavora o digerisce; quello che preme maggiormente e su cui si deve puntare è quello di accelerare il metabolismo basale durante le ore notturne.

Infatti, è molto importante per ridurre il peso corporeo e per raggiungere il peso ideale nel breve termine possibile bruciare grassi quando l’organismo è a riposo e non espleta cose impegnative o si trova “sotto sforzo”.

Rimedi naturali: come accelerare il metabolismo basale

Quello che ci chiediamo è se effettivamente sia possibile dimagrire e velocizzare il metabolismo con rimedi naturali? Vediamo le strategie efficaci:

  • evitare l’assunzione di cibi grassi, conditi, cibi super raffinati, dolci, creme e oli di origine animale,
  • evitare le diete alimentari monotematiche, occorre sempre consumare cibi variegati e naturali,
  • non saltare mai i pasti è una cattiva abitudine,
  • bere tantissima acqua,
  • disintossica il tuo organismo umano, le tossine e il loro accumulo nell’organismo cagionano un aumento ponderale nel tempo, oltre agli effetti nocivi sulla salute umana,
  • curare il riposo notturno: se ti senti stanco stai a letto o sdraiati sul divano, ti aiuterà a recuperare le forze fisiche e le energie vitali dissipate,
  • evitare le situazioni stressanti che possono avere effetti molto negativi sulla produzione di cortisone, il quale è maggiormente responsabile dell’incremento ponderale,
  • pianifica il tuo programma fisico e ginnico settimanale, il movimento regolare e quotidiano aiuta ad aumentare il metabolismo basale.

Accelerare il metabolismo in modo naturale con la dieta

Ti senti pronto? Hai preso tutti gli appunti per iniziare a seguire tutti i consigli utili per iniziare ad accelerare il metabolismo basale in modo naturale? Ecco la tua dieta divisa in due fasi:

  • fase di dimagrimento (4/6 settimane): segui un regime alimentare iperproteico (esempio dieta Planck) che aiuta a ridurre drasticamente il peso corporeo con risultati da subito evidenti in poche settimane,
  • fase di mantenimento (per sempre): una volta raggiunto il peso corporeo ideale, mantieniti in forma seguendo un piano alimentare variegato, sano e ben equilibrato (dieta Meditettanea).

Durante la fase di mantenimento puoi concederti anche qualche “piccolo strappo” alla regola dato che il metabolismo basale è accelerato, veloce e ben funzionante.

Grazie alla capacità dell’organismo umano di bruciare calorie velocemente, potrai concederti qualche “peccato di gola”: una volta al mese un dolce, una volta ogni dieci giorni una pizza con gli amici e una volta la settimana un bel piatto di crostacei.

Lascia un commento