Braccia grosse: cosa fare?

Uno dei problemi che le donne accusano maggiormente è quello della formazione di adiposità localizzata in certe zone critiche del corpo: le braccia grosse sono un inestetismo estetico e salutare che mina il benessere olistico del proprio fisico.

Per questo, è importante dimagrire e mettere in atto tutti i trucchi migliori per ridurre la circonferenza delle braccia grosse. Si tratta di snellire e di tonificare la massa muscolare degli arti superiori. Come fare? Occorre un mixage di dieta, esercizi fisici e utili consigli per risolvere questo inestetismo estetico che comporta conseguenze dannose a livello di salute e psicologico per tutte le donne.

In vista della nuova stagione estiva, il disagio delle braccia grosse è ancora più acuito, per questo è rilevante iniziare ad abbracciare uno stile di vita alimentare corretto.

Ecco la guida utile che consiglia i trucchi alimentari e ginnici per risolvere il problema e l’inestetismo delle braccia grosse con evidente accumulo adiposo localizzato. 

Dimagrire le braccia grosse con la dieta alimentare

Per chi accusa problemi di adiposità localizzata negli arti superiori (braccia) è bene fin da subito correre ai ripari ed iniziare a seguire una dieta alimentare ipocalorica.

È veramente possibile ridurre la circonferenza delle braccia seguendo un regime alimentare a basso contenuto calorico? Sicuramente sì, dato che la dieta alimentare ipocalorica aiuta a raggiungere il peso forma ideale, accelerare il metabolismo, ridurre le riserve lipidiche ed accrescere la massa magra in luogo di quella lipidica.

È fondamentale seguire una dieta ricca e variegata, ben equilibrata: tutti i macronutrienti essenziali devono essere assunti ogni giorno prestando la dovuta attenzione alle percentuali.

Devono essere consumati 5 porzioni di frutta e verdura, attenzione al consumo di troppi carboidrati complessi, evitare la farina raffinata, lo zucchero bianco e i grassi fritti e condimenti.

Prediligere alimenti naturali e sani, ricchi di vitamine, oligominerali, fibre alimentari e cereali integrali; evitare i grassi saturi, gli insaccati, gli oli di origine animale (burro, strutto, etc.).

Attenzione al sale, preferire le spezie ed aromi naturali; metodi di cottura da preferire: grigliato, bollito, lessato, al vapore. Bere molta acqua ed evitare bibite gassate, zuccherate a base di cola, aranciate zuccherate e succhi di frutta industriali.

Preferire la preparazione di succhi di frutta e verdura naturali preparati con estrattori succo; ottimi i frullati naturali con latte di origine vegetale (di soia, di riso, di mandorla, etc.).

Dimagrire le braccia grosse con esercizi fisici

Oltre a seguire una dieta alimentare sana e salutare, è importante associare esercizi ginnici mirati a rafforzare la tonicità muscolare degli arti superiori.

Un esercizio molto consigliato da svolgere ogni mattina è quello con i pesi da 3 Kg da impugnare per ogni braccio affinchè si stimoli la produzione di collagene utile a incrementare la massa magra in luogo di quella grassa e lipidica.

Oltre ai pesi, un altro interessantissimo esercizio è quello di eseguire le flessioni: basta distendere il corpo parallelamente al pavimento, piegare i gomiti e sollevare tutto il peso del corpo esercitando pressione sugli arti superiori.

Questi sono i principali esercizi che aiutano a migliorare il tono muscolare, ad accrescere la massa magra e ad evitare l’accumulo di adiposità localizzata.

È assolutamente rilevante combattere l’ipotonia grazie all’esecuzione di affondi, sforbiciata con le braccia e flessioni laterali.

Lascia un commento