Come dimagrire le gambe

Tantissime donne ritengono che le gambe siano una delle parti più sensuali del corpo, e quindi anche una delle parti da tenere più in considerazione. Per avere gambe sottili e perfette, è importante fare esercizio fisico tutti i giorni, soprattutto esercizi mirati, e curare l’alimentazione evitando tutti quei cibi che possono causare gonfiore e ritenzione idrica.

Per dimagrire le gambe, bisogna creare una combinazione fra diminuzione del grasso presente in questa zona ed aumento della massa di muscolo. Quindi dimagrire non è sufficiente: bisogna anche rinforzare e tonificare per mezzo dell’esercizio fisico, così si potranno ottenere gambe perfette.

I consigli per dimagrire le gambe

La prima cosa da fare è impostare una dieta adeguata, che tenga conto del proprio fabbisogno calorico quotidiano, che miri a diminuire le calorie a quelle necessarie, e che elimini quasi del tutto i carboidrati in favore di altri cibi. I consigli che possiamo darvi per creare un regime alimentare per dimagrire le gambe sono quelli di sostituire i farinacei con le proteine; e soprattutto, preferire le carni magre e quella bianca, le uova, la carne di pollo ed il pesce rispetto alla carne rossa grassa.

Bisogna cercare di integrare nella dieta, al posto delle farine e della pasta, cereali integrali e pasta integrale. Evitare lo zucchero, che è un grande nemico della dieta, e di conseguenza anche le bibite gassate ed i succhi di frutta industriali che lo contengono.

Una dieta per dimagrire le gambe deve anche eliminare quasi del tutto il sale, presente soprattutto in alimenti preconfezionati e nei cibi unti e fritti o troppo elaborati. Il sale causa la ritenzione idrica, che a sua volta causa il gonfiore. Per combatterlo è necessario anche avere una giusta idratazione, bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno e consumare almeno tre porzioni di frutta e verdura quotidianamente.

L’attività fisica per snellire le gambe

L’attività fisica è fondamentale per dimagrire le gambe; bisogna fare soprattutto attività aerobica, che coinvolge il corpo a livello cardiovascolare. Secondo gli esperti, per dimagrire e rinforzare le gambe bisognerebbe fare palestra per almeno cinque giorni a settimana, per almeno 30-45 minuti per sessione. Invece se si hanno già delle gambe muscolose, è meglio puntare sulla ginnastica cardio che diminuisce la dimensione del muscolo della gamba ed elimina anche il grasso in eccesso. Costanza nell’esercizio e alimentazione corretta sono le due chiavi fondamentali per dimagrire le gambe; bisogna quindi avere molta determinazione, e mettersi un obbiettivo da raggiungere. Il risultato potrà soddisfarvi e ripagarvi dei sacrifici fatti.

Lascia un commento