Come dimagrire velocemente in menopausa

La menopausa è un periodo complesso per le donne, il momento dell’ennesimo mutamento fisico. Gli ormoni possono causare un aumento di peso ed una sensazione di gonfiore, ma soprattutto nel corso della menopausa è pericoloso l’accumulo del cosiddetto grasso viscerale.

Il grasso viscerale consiste in un grasso che si accumula nella fascia addominale, e che aumenta il rischio di malattie del cuore e dell’apparato cardiovascolare, del cancro e del diabete. Tenere sotto controllo questa situazione può aiutare a migliorare la propria salute, a restare in forma e sentirsi meglio con sè stesse. Non bisogna vivere la menopausa come un momento traumatico o patologico, esso è un momento del tutto normale per tutte le donne del mondo.

L’aumento di peso in menopausa può essere dovuto a fattori genetici, allo stile di vita squilibrato ed il tutto va unito ai cambiamenti ormonali che interessano il corpo della donna in questa parte della vita: infatti il corpo produce più estrogeni e di conseguenza aumenta anche il tessuto adiposo.

Lo stile di vita sano è la prima regola per vivere bene la menopausa. Ora più che mai bisogna preoccuparsi di impostare un’alimentazione equilibrata, con 5 porzioni di frutta e di versura ogni giorno, acqua a volontà, evitando carne rossa, cibi unti, grassi, fritti e superalcolici, ovviamente anche evitando il fumo. A meno che non si sia in sovrappeso non si ha bisogno di una specifica dieta: basta una dieta equilibrata e quindi qualche consiglio su come perdere peso facilmente e velocemente in menopausa.

  • Cercare di raggiungere un peso ottimale per la propria altezza, senza cercare di perdere troppi kg.
  • I pasti al giorno devono essere tre, più due spuntini di frutta o verdura.
  • Per evitare i rischi dell’osteoporosi, che colpisce prevalentemente le donne in menopausa, è bene aumentare il consumo di latticini ricchi di calcio.
  • Consumare pesce, ricco di vitamina D, almeno due volte a settimana, preferendo il pesce azzurro.
  • Ridurre la quantità di sale che si mette nel cibo, imparate a condire con spezie e con il limone.
  • L’attività fisica non deve essere necessariamente troppo intensa, mezz’ora al giorno è sufficiente, purché sia fatta tutti i giorni con costanza. Anche fare una passeggiata, salire e scendere le scale sono esempi di ottima attività fisica.
    Mantenete una vita attiva, cercare di distrarvi, magari frequentate la palestra o un corso di zumba.
  • Bere acqua con bicarbonato calcica, con residuo fisso medio alto.

Lascia un commento