Cosa mangiare per dimagrire

Dimagrire è il chiodo fisso di molte persone, ma non è semplice. Serve una buona combinazione di forza di volontà e determinazione. Per dimagrire bisogna innanzitutto avere un obiettivo di fronte a sé: e ovviamente, una dieta predisposta da un dietologo, che contenga tutti i nutrienti essenziali adeguati rispetto al proprio fabbisogno calorico.

L’attività fisica è indispensabile, assieme alla dieta, per perdere peso. Ovviamente però ogni dieta che si rispetti deve partire da un regime alimentare adeguato e consono rispetto alle proprie esigenze.

La dieta per dimagrire

Vediamo quale dieta impostare per dimagrire in una settimana.

  • Lunedì: Colazione con tre biscotti secchi, un succo ed una spremuta.
    Pranzo con riso e verdure.
    Cena con petto di pollo e insalata ricca.
    Due spuntini, con frutta fresca e secca.
  • Martedì: Colazione con caffè, tre fette biscottate con pochissimo miele e un frutto.
    Pranzo con minestrone e frutta secca.
    Cena con bresaola poco condita, cracker integrali, tanta insalata e frutta.
    Due spuntini, con frutta fresca e yogurt.
  • Mercoledì: colazione con cereali integrali e latte.
    Pranzo con pasta pomodoro e formaggio. Cena con pesce e insalata, o verdura bollita.
    Due spuntini a base di frutta secca e di biscotti secchi.
  • Giovedì: colazione con caffè e 4 biscotti.
    Pranzo con minestrone di legumi e frutta.
    Cena con insalata e poca bresaola.
    Spuntini con frutta fresca e con due fette marmellate con poca marmellata poco zuccherata.
  • Venerdì: Colazione con fette biscottate con poca marmellata a caffè.
    Pranzo con riso alla verdura e frutta.
    Cena con insalata di tonno e verdura e con frutta fresca.
    Due spuntini, con frutta fresca e con frutta secca.
  • Sabato: colazione con caffellatte e con 3 biscotti.
    Pranzo con pasta e verdure. Cena con uovo e verdure bollite e frutta fresca.
    Spuntini, due con frutta fresca.
  • Domenica: colazione con tè e fette biscottate.
    Pranzo con riso alle verdure e un po’ di pesce in bianco.
    Cena con insalata ricca e petto di pollo fatto arrosto.
    Due spuntini, a base di frutta fresca e frutta secca.

Questo è solamente un esempio di menù che può aiutare a dimagrire. In ogni caso se si vuole sapere cosa mangiare per dimagrire bisogna orientarsi soprattutto su frutta e verdura, evitando cibi ricchi di grassi insaturi, sughi elaborati, fritti e carboidrati raffinati. Bisogna dire addio all’alcol ed al fumo, così come ai cibi troppo ricchi di sale. Bisogna bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno e mangiare cibo integrale, col quale sostituire pane e pasta.

Lascia un commento