Cosa mangiare prima di dormire per non ingrassare?

Capita molto spesso che dopo aver cenato, prima di dormire, lo stomaco cominci a “brontolare” dalla fame: per non ingrassare è bene seguire una dieta rigorosa e scegliere determinati cibi e/ o bevande che aiutano a stimolare il sonno e l’ormone del buon umore, la serotonina.

Ciò che si mangia prima di dormire è fondamentale per il nostro metabolismo basale e per la buona conciliazione del sonno, onde evitare bruciori di stomaco, rigurgiti notturni, aumento ponderale del peso, gonfiore addominale, cefalee e “languori”.

Prima di dormire per non ingrassare è meglio seguire una dieta a base di carboidrati o di proteine? Scopriamolo in questa guida. Il nostro obiettivo è quello di approfondire che cosa mangiare a cena e dopo cena prima di addormentarsi per non prendere chili in eccesso.

Cosa mangiare prima di dormire: dieta low carb

Prima di coricarsi a letto, per evitare un appesantimento intestinale è sempre meglio prediligere un regime dietetico a base di proteine e a basso consumo di carboidrati o glucidi che sono da preferirsi a pranzo.

Perché è meglio consumare proteine? Semplicemente perché i glucidi aumentano l’insulina e bloccano i processi metabolici che sono fondamentali per bruciare calorie ed evitare l’accumulo di lipidi.

Specie per le ore notturne bloccare il metabolismo basale è una pratica altamente errata che occorre evitare: per questa ragione, un buon consiglio è prediligere sempre cibi proteici.

Una dieta Low Carb serale aiuta ad accelerare il metabolismo, a rassodare e tonificare i muscoli, mantenere la massa magra e a conciliare il sonno.

Le proteine di origine animale ma, soprattutto, quelle di origine vegetale aiutano l’organismo umano di difendersi dagli agenti patogeni, hanno funzioni regolatrici, enzimatiche, omeostatiche e strutturali.

Quali protidi consumare prima di dormire?

Per accelerare il metabolismo basale prima di dormire occorre optare per una dieta proteica, ma occorre fare attenzione a che tipo di proteine si deve mettere sul piatto.

Prima di dormire per evitare di prendere peso, occorre preferire sempre il consumo di:

  • Carni bianche: petto di pollo senza pelle o petto di tacchino, carni iperproteiche a basso contenuto di lipidi con elevato potere saziante. Tutte le carni bianche aiutano l’organismo nella produzione del glucagone, ormone peptidico che espleta una funzione di bruciare i lipidi e i glucidi che possono accumularsi sotto forma di tessuti adiposi;
  • Ricotta: tortini a base di ricotta e verdura di stagione è un alimento davvero consigliatissimo per cenare con leggerezza senza avere timori di prendere peso. La ricotta non è un formaggio, ma è prodotta con il siero del latte vaccino, ovino, caprino o di bufala.
  • Verdure a foglia verde ricche di calcio (lattuga, spinaci, bieta, broccoli, etc.) aiutano a saziare l’organismo, garantiscono un buon apporto di calcio e di altre sostanze minerali indispensabili per la regolarizzazione delle funzioni metaboliche e vitali. Inoltre, le verdure a foglia verde conferiscono un buon livello di idratazione al corpo ed all’epidermide;
  • Legumi e uova sono alimenti proteici ricchi di triptofano, aminoacido indispensabile che aiuta a mantenere il buon umore e a stimolare il sonno. Se stimolato il triptofano aiuta a conferire il senso di sazietà e a ridurre gli stati di depressione e di cattivo umore.
  • Tisana o camomilla con cucchiaio di miele: dopo cena regalati un momento di dolcezza, una buona tazza di Tisana o Camomilla depurativa dolcificata con un cucchiaio di miele di castagno o di acacia.

Una dieta proteica e Low Carb aiuta a regolarizzare il metabolismo basale, a perdere peso e a recuperare il buon umore per affrontare il risveglio con energia e felicità.

Lascia un commento