I drenanti per dimagrire le gambe

Dimagrire le gambe con i drenanti è possibile? Ritenzione idrica, gonfiore e problemi di circolazione rendono le gambe, le cosce e le caviglie visibilmente appesantite.

Si sa gli inestetismi delle gambe sono ben evidenti e cagionano problemi fisici piuttosto evidenti, ma non solo dato che il vero problema riguarda la salute dell’organismo umano.

Quale ricetta vincente per snellire le gambe in modo veloce ed efficace? Occorre trovare la giusta soluzione con un mix di rimedi utili che permettono di raggiungere un buon risultato nel breve periodo.

Non è difficile e non è impossibile: i drenanti sono uno dei rimedi e trattamenti naturali più efficaci ed efficienti, ma non sono gli unici a consentire un risultato visibilmente immediato.

Snellire le gambe: problemi di gonfiore, micro circolazione e ritenzione

Gonfiore evidente alle gambe ed alle cosce ti inibisce di camminare e di esporti al pubblico con una gonna? Una delle cause che cagiona l’appesantimento degli arti inferiori e gli evidenti inestetismi estetici è la ritenzione idrica.

La sedentarietà, uno regime alimentare poco salutare e squilibrato, il rallentamento metabolico e la pigrizia di fare attività motoria portano alla comparsa dell’accumulo di tossine che l’organismo non è più in grado di eliminare in tempi brevi.

Non solo i problemi di gonfiore alle gambe ed alle cosce è legato sia alla circolazione sanguigna che a quella linfatica.

SOS gambe gonfie: i drenanti, un valido rimedio

Per combattere il gonfiore e l’accumulo lipidico che si è depositato lungo le gambe, i polpacci e le cosce è bene assumere integratori drenanti che possono essere acquistati anche sugli scaffali delle parafarmacie o farmacie.

Tra i migliori reperibili sul mercato si consiglia Actidren che favorisce l’azione drenante dell’organismo e attiva il metabolismo, ecco perché è indicato se si vuole perdere peso in modo veloce e sicuro. I risultati sono davvero strabilianti ed evidenti nel breve periodo: la presenza dell’estratto di Citrus aurantium favorisce il metabolismo dei lipidi che si depositano nelle zone critiche (gambe, fianchi ed addome) con la presenza del Tarassaco espleta una funzione dimagrante e di riduzione delle tossine, favorendo la diuresi e la riattivazione della micro circolazione delle gambe.

Altro drenante reperibili sulle gondole delle parafarmacie e farmacie è Aboca, il quale contiene Cellulene, il quale rimuove i liquidi in eccesso che si depositano negli spazi intercellulari del tessuto epiteliale.

La presenza di erbe come la Centella asiatica, Betulla e Spirea aiutano a combattere la ritenzione idrica e ad eliminare i liquidi in eccesso che si sono “depositati” sulle cosce, gambe e caviglie.

Accanto ai drenanti commercializzati sul banco delle farmacie, è opportuno considerare che si può dimagrire le gambe ricorrendo a rimedi naturali, come il seguire un’alimentazione iposodica e il praticare tanta attività fisica e sportiva quotidiana.

Un utile rimedio della nonna che combatte i problemi di circolazione e favorisce l’eliminazione delle tossine, è il consumare un succo di mirtillo puro senza zucchero al mattino per colazione e per merenda.

Aiuta ad agire positivamente sulle funzionalità dei capillari e favorisce la riattivazione della circolazione sanguigna e linfatica dell’organismo umano, venendo a ridurre nel breve periodo la circonferenza delle cosce e delle gambe. Il risultato è assicurato e visibile.

Lascia un commento