La dieta Lambertucci in menopausa, funziona?

Rosanna Lambertucci è la famosa giornalista, scrittrice, conduttrice e divulgatrice scientifica che ha coniato e battezzato l’omonima dieta ben conosciuta per fare ritrovare il peso forma ideale senza troppe rinunce.

Il regime dietetico della Lambertucci funziona per le donne in menopausa? Si sa la menopausa è una fase piuttosto problematica per ogni donna dato che diversi problemi possono insorgere ed incidere profondamente sull’umore e sulle condizioni di salute fisica e psicologica.

Se ogni donna seguisse una dieta variegata con una preferenza maggiore per i protidi piuttosto che per il consumo di carboidrati, ognuna di esse risolverebbe i problemi che insorgono durante la menopausa.

Partendo proprio da queste considerazioni, la giornalista Rosanna Lambertucci ha definito il suo regime alimentare senza troppe privazioni, ma con un’oculata attenzione sui grammi di olio extra vergine d’oliva addizionato e sul consumo di pane e derivati.

Questa guida si pone l’obiettivo di scoprire quali sono le regole e i pilastri che sono alla base del regime alimentare di Rosanna Lambertucci, meglio conosciuta come “La dieta della serenità”. 

Menopausa: quali problemi risolvere?

La menopausa è prima o poi una fase che ogni donna deve affrontare e segna definitivamente la fine della vita fertile con la contestuale comparsa di problemi salutistici non indifferenti.

Cattivo umore, nervosismo, stress, vampate di calore, aumento del peso ponderale, insonnia, rallentamento del metabolismo sono tutti problemi negativi che cagionano lo stato di malessere fisico e psicologico di ogni donna che entra in menopausa.

Anche se oggi si tarda ad entrare in questa fase, tuttavia occorre considerare il fatto che occorre “giocare” con una sorta di anticipo onde evitare di farsi cogliere alla sprovvista.

Nutrirsi bene fin da giovani e saper affrontare il passaggio dalla vita di maturità sessuale alla fine della stessa comporta la necessità di revisionare lo stile di vita e il regime alimentare.

Alimentazione e Menopausa: quale dieta preferire?

Il problema del sovrappeso è uno dei tantissimi problemi che è necessario affrontare prima di entrare definitivamente in menopausa: secondo i biologici nutrizionisti il fabbisogno energetico non deve superare le 1800 calorie.

Inoltre, occorre seguire un’alimentazione povera di grassi saturi, di zuccheri e di sale; inoltre, si deve optare per il consumo di pesce, cereali integrali, verdure e frutta di stagione.

Per ridurre la sudorazione e per prevenire l’insonnia è bene evitare il consumo di caffè, thè, cioccolato e alcolici. Consigliatissima è la Dieta della Serenità ricca di proteine, minerali, vitamine e fitormoni, meglio conosciuta come la Dieta di Rosanna Lambertucci.

Dieta Lambertucci: funziona?

Il regime dietetico coniato da Rosanna Lambertucci deve avere il costante obiettivo di tenere sotto controllo la dose di glucidi e di carboidrati assunti ogni giorno, per evitare eccessi e picchi glicemici.

I cibi buoni da assumere durante la menopausa sono i cereali integrali come l’avena, l’orzo, la segale che non alzano i valori glicemici, e al tempo stesso assicurano la buona digestione e una corretta funzionalità intestinale.

In fin dei conti è l’ideale quando si vive una fase di scompenso e di alterazione ormonale; ogni donna deve puntare ad incrementare il metabolismo basale.

Solo una dieta ricca di cibi proteici e più “povera” di carboidrati e zuccheri può assicurare la pancia piatta, il benessere dell’organismo, il rafforzamento della massa magra a scapito di quella grassa e la possibilità di saziare l’organismo con poche calorie.

Secondo la Lambertucci non si deve stare troppo attente alle grammature degli alimenti, eccetto che per il consumo di olio extravergine d’oliva e di pane, pasta e derivati.

Tra i cibi “amici” che assicurano l’incremento del metabolismo basale la Lambertucci consiglia di consumare le carni bianche in particolare il pollo, tacchino e coniglio, le carni rosse (vitello), gli affettati come il crudo e la bresaola, il pesce fresco in particolare quello azzurro, le uova, i latticini e i formaggi magri, lo yoghurt, i cereali integrali, i legumi.

Bere molta acqua aiuta a contrastare la ritenzione idrica e favorisce l’eliminazione di tossine in eccesso. La dieta della serenità non solo previene i problemi derivanti dalla menopausa, ma aiuta a rimanere giovani e tonici.

Lascia un commento