Colecistite

Che cos’è la colecistite? Quali sono i sintomi e le possibili cause che determinano la comparsa di questa patologia? Ci sono fattori di rischio associati all’infiammazione della cistifellea? I calcoli biliari che si formano all’interno della colecisti possono cagionare la comparsa della conseguente infiammazione della colecistite: si tratta di una delle più comuni patologie delle vie biliari e sono responsabili di dolori.

La calcolosi biliare cagiona un blocco allo scorrimento della bile e dà luogo alla colica biliare che infiamma la colecistite (acuta o cronica). L’origine della colecistite può avere cause differenti: in oltre l’85-90% dei casi essa è associata alla litiasi biliare, cioè alla presenza di calcoli nella cistifellea (colecistite calcolotica).

Ecco la guida utile che focalizza spiega che cos’è la colecistite, le cause, i sintomi, le tipologie e i trattamenti farmacologici e chirurgici. 

Read moreColecistite

Acondroplasia

L’acondroplasia è una patologia ereditaria e rara, una forma di nanismo che colpisce in media un individuo ogni 25000.

Quali sono i sintomi? L’acondroplasia colpisce gli arti superiori e quelli inferiori che crescono e si sviluppano notevolmente meno rispetto al resto del corpo.

Chi è affetto da questa malattia rara ha una percentuale di sopravvivenza bassa di soli pochi giorni; chi riesce a superare i primi giorni di vita, con lo sviluppo e la crescita difficilmente riuscirà a raggiungere i 140 cm.

Ecco una guida utile per scoprire che cos’è e quali sono i sintomi più evidenti di chi è affetto dall’acondroplasia. 

Read moreAcondroplasia

Acromegalia

L’acromegalia o “crescita delle estremità” deriva dal greco άκρος akros “estremo” o “estremità” e μεγάλος megalos “grande” ed è una patologia legata all’ipersecrezione dell’ormone della crescita umana, all’ormone hGH durante l’età adulta.

Il soggetto affetto da acromegalia sviluppa caratteristiche fisionomiche ed estetiche piuttosto singolari: le alterazioni fisiche dovute all’acromegalia portano ad un notevole ingrossamento delle estremità, in particolare delle mani, dei piedi e della mandibola.

Ecco la guida utile che spiega che cos’è l’acromegalia, quali sono le cause, i sintomi e la cura farmacologica. 

Read moreAcromegalia

Insufficienza cardiaca

Insufficienza cardiaca o “scompenso cardiaco” è un disturbo e condizione in cui versa il cuore che trova difficoltà rilevanti nel pompare sangue in quantità tale da consentire all’organismo umano di espletare le proprie funzioni vitali.

La ridotta contrattilità del miocardio è un parametro universalmente usato per rilevare la presenza di insufficienza cardiaca, anche se in realtà può risultare non molto specifico nell’individuare la causa della disfunzione dell’organo cardiaco.

Alcune condizioni, come le arterie ristrette nel cuore (malattia coronarica) o l’ipertensione cagionano problemi al muscolo cardiaco, il quale non riesce a pompare sangue come dovrebbe.

Non sempre lo scompenso cardiaco può essere curato, per questo è importante prestare attenzione ai trattamenti che possono migliorare i sintomi dell’insufficienza cardiaca e aiutare l’organismo umano a vivere più a lungo.

I cambiamenti dello stile di vita – come l’esercizio fisico, la riduzione del consumo di sodio nella dieta, gestione dello stress e perdita di peso – possono migliorare la qualità della vita e ridurre il rischio di insorgenza dell’insufficienza cardiaca.  

Read moreInsufficienza cardiaca

Bulimia nervosa: che cos’è e come si manifesta

Uno dei disturbi alimentari insieme all’anoressia nervosa che colpisce le giovani donne in età adolescenziale è la bulimia, il cui termine deriva dal greco βουλιμία, boulimía, ovvero “fame da bue“.

Quali sono i sintomi e le cause che possono cagionare la comparsa della bulimia? Quali potrebbero essere i rimedi per combattere e risolvere questo disturbo alimentare e psicologico?

Si tratta di un disturbo del comportamento alimentare che colpisce soprattutto la popolazione femminile in giovane età, ma in certi casi, anche in età matura.

Come si manifesta e quali sono i campanelli d’allarme che possono fare scattare il timore che la paziente sia affetta dalla bulimia? Insieme ad un aumento dell’appetito che porta nella maggior parte dei casi ad abbuffate incontrollate da parte della stessa paziente, si accompagnano i disturbi di natura psicologica (vomito autoindotto, attenzione alla linea ed al peso, assunzione di diuretici e di purghe).

Quali sono le tappe e le fasi della bulimia nervosa? Scopriamole in questa guida dedicata a questo disturbo alimentare di natura psicologica e comportamentale. 

Read moreBulimia nervosa: che cos’è e come si manifesta

Disturbo da alimentazione incontrollata

Si parla di binge eating disorder (BED) o di disturbo da alimentazione incontrollata, che cosa significa soffrire di questa patologia alimentare? Quali sono le possibili cause e i fattori rischio che portano alla comparsa di tali disturbi del comportamento alimentare (DCA)?

La maggior parte delle persone affette dal binge eating disorder mostrano difficoltà e problematiche piuttosto gravi nel rapporto con il cibo e con il proprio corpo.

Nella maggior parte dei casi si tratta di problematiche di natura psicologica che impattano profondamente con il comportamento, con la salute e con la vita relazionale del soggetto “malato” ed affetto da disturbo da alimentazione incontrollata.

Oltre all’anoressia nervosa e alla bulimia, il BED è un altro disturbo tipico dell’alimentazione: quali sono i sintomi per capire che un soggetto è affetto da tale disturbo?

Questa guida si propone di approfondire che cos’è il disturbo da alimentazione incontrollata, quali sono i fattori di rischio, come riconoscere i “segnali” di allarme e come è possibile curarlo. 

Read moreDisturbo da alimentazione incontrollata

Diabete Mellito: cos’è, tipologie e cure

Vivere con il diabete si può? Certamente, non si tratta di una patologia mortale ma di una forma di malattia cronica metabolica caratterizzata dall’incremento nel sangue della concentrazione di glucosio.

In Italia una buona fetta della popolazione convive cronicamente con il diabete mellito, il cui responsabile della comparsa di questa patologia è la produzione insufficiente di insulina.

L’insulina espleta un ruolo assolutamente fondamentale all’interno dell’organismo umano e quando la stessa viene prodotta in quantità non sufficiente dal pancreas, nel sangue si avranno livelli di glucosio più alti del normale (iperglicemia) venendo, di conseguenza, a favorire la comparsa del diabete mellito.

Questa guida si propone di capire che cos’è il diabete mellito, quante tipologie di diabete si possono manifestare, i valori “allarmanti” e sintomi dell’insorgenza del diabete. 

Read moreDiabete Mellito: cos’è, tipologie e cure