Perdere peso con la dieta del melone

Sottoponendoti alla dieta del melone perderai peso, brucerai i grassi, purificherai i tuoi organi vitali e avrai meno voglia di cibo spazzatura. Con questa dieta, l’unico cibo solido che mangerai sarà appunto il melone. Tuttavia, questo tipo di alimentazione può risultare pericolosa per alcune persone e per questo motivo, prima di iniziarla, ti consiglio di chiedere il parere del tuo medico di fiducia. In questo articolo ti spiegherò in cosa consiste la dieta del melone e ti mostrerò quali sono i suoi vantaggi e svantaggi.

In cosa consiste al dieta del melone

Nei 21 giorni di dieta, mangerai un determinato tipo di melone e berrai dell’acqua che può essere aromatizzata oppure no con il succo di limone e/o del dolcificante. Non sono ammessi altri alimenti o bevande come il tè, il caffè o le bevande sportive. Non è consentito sostituire il melone con altri alimenti. Questo perché le sostituzioni potrebbero interferire con le proprietà della dieta di disintossicare il corpo e di far perdere peso. Mentre ti stai sottoponendo alla dieta del melone, non prendere vitamine e svolgi poca attività fisica. La dieta si basa sulla premessa di privare il tuo corpo di qualsiasi altra fonte di nutrienti. Questo costringerà il tuo organismo ad ottenere i nutrienti abbattendo le riserve di grasso.

Vantaggi

Se segui rigorosamente le linee guida della dieta del melone, perderai molto peso. Tuttavia, è probabile che perderai molto velocemente da un chilo a due chili a settimana. Si tratta di una una perdita di peso sicura e sana che non ti lascerà denutrito/a. L’italiano medio non consuma abbastanza frutta, ma con la dieta del melone non c’è alcun timore di non soddisfare il tuo fabbisogno di frutta. Dal momento che gli adulti necessitano dai 175 ai 350 grammi di frutta al giorno a seconda dell’età, del genere e del livello di attività fisica, è possibile che si finiscano per consumare molto più del necessario nei 21 giorni di dieta.

Svantaggi

Con la dieta del melone non assumerai delle adeguate quantità di proteine, grassi, carboidrati complessi, vitamine e minerali. Il che può portare a carenze nutrizionali potenzialmente dannose. Consumerai molto meno delle 1.200 calorie giornaliere raccomandate per le donne e delle 1.800 calorie al giorno consigliate per gli uomini. Ad esempio, anche se hai mangiato grandi quantità di melone a cubetti, avrai comunque assunto meno delle 500 calorie totali. La promessa di purificare il corpo dalle tossine mangiando solo frutta o acqua per 21 giorni non è sostenuta dalla ricerca scientifica. Seguendo la dieta del melone potresti sentirti debole e leggero/a e potresti avvertire crampi muscolari e un calo potenzialmente pericoloso della pressione sanguigna. Inoltre, il peso che hai perso con questa dieta, potrebbe tornare quando riprenderai le normali abitudini alimentari.

Lascia un commento