Come eliminare la pancia? Ecco la dieta e gli esercizi da eseguire

Pancia gonfia e pancetta di troppo? Quali sono i buoni esercizi da svolgere per una regione addominale piatta? Quali sono i giusti alimenti per sciogliere il grasso addominale? Scopriamolo in questa guida.

Pancia di troppo: come combatterla con la dieta?

Ridurre la pancia non è assolutamente semplice, ma neppure impossibile. Con una buona dieta e tanti esercizi addominali è possibile combattere il grasso addominale.

Eliminare la pancia non è solo una questione di estetica ma è anche una questione di salute: il grasso addominale è molto dannoso per la salute, soprattutto se riveste gli organi interni.

Per combattere la pancia gonfia e il grasso addominale è bene seguire una dieta sana e ipocalorica.

Per prima cosa è bene mangiare almeno 5 volte al giorno ed evitare le abbuffate. Dopo le ore 20 è bene non consumare niente per il semplice fatto che muovendosi di meno le calorie si depositerebbero sotto forma di grasso sui fianchi e addome.

È necessario evitare il consumo di cibi grassi, precotti, unti e ipercalorici, raffinati, pieni di zucchero, salumi, formaggi e latticini non magri.

Si può seguire una dieta iperproteica ricca di carni magre, petto di pollo o carne di coniglio, uova, pesce, ortaggi, frutta, noci, semi oleosi.

Pancia piatta: i buoni esercizi da svolgere

Essendo una zona difficile da trattare, è comunque possibile eseguire quotidianamente esercizi per avere la pancia piatta e ridurre il grasso addominale.

Per iniziare è possibile eseguire gli addominali: è buon consiglio prestare massima attenzione alla postura. Mente si esegue l’esercizio è necessario allungare al massimo la colonna vertebrale in modo tale da riuscire a tenere la pancia in dentro senza mai spingere gli organi verso il basso.

Durante l’esecuzione dell’esercizio è bene espirare dal basso verso l’alto e portare la pancia in dentro durante lo sforzo.

Il crunch è l’esercizio base per i muscoli addominali: è necessario distendersi al suolo, con le gambe flesse e sollevare solo le spalle, mantenendo il tratto lombare appoggiato a terra.

Lascia un commento